Your browser does not support SVG
La prima risorsa online a 360° per il turismo nel Cilento

Gioi Cilento


Il comune di Gioi è immerso tra le colline del Cilento, abbarbicato sulla cima di un colle (685 m. s.l.m.). Si affaccia su due valloni che confluiscono nella pianura più a valle, offrendo un paesaggio agrario ricco di querce, castagne, felci, ulivi.


L'itinerario turistico, merita  una visita ai ruderi del Castello, la cinta muraria e quello che resta della Porta dei Leoni, la Cappella della Madonna della Porta e il Convento di S.Francesco. Da non perdere anche i mulini ad acqua e i Palazzi Signorili. Nella frazione Cardile da visitare il Palazzo Baronale con l´antico frantoio, la Chiesa di San Giovanni Battista, i ruderi della Cappella di S.Salvatore, il ponte di epoca medievale e la cappella della Madonna del Carmine.

Il nome di Gioi è legato ad una sagra dedicata ad una pasta tipica del Cilento: il fusillo, realizzato, in base all'antica tecnica, arrotolando la pasta lunga  intorno ad un ferretto (che le donne di famiglia tramandavano di generazione in generazione). Si condisce secondo la tradizione con sugo fatto di pomodoro e carne di castrato.

 

A breve distanza dal paese si trova il Lago Lavinia, circondato da un’area attrezzata, ottimo per trekking e giornate all'aria aperta. In questo Lago è possibile pure praticare la pesca sportiva oppure approfondire le proprie conoscenze sulla vegetazione tipica della macchia mediterranea presso il Giardino Botanico “La Serra” e le tradizioni legate alla coltura del castagno nell’area didattica di Pietra Cupa.

 

 

Soppressata di Gioi - presidio Slow Food
Info: www.fondazioneslowfood.it
La soppressata di Gioi ha la forma di una pagnottella divisa in due (una piccola paesana) e il colore (della buccia e dell'impasto) rosso bruno, reso ancora più intenso dal contrasto col bianco marmoreo del lardo intero. I profumi sono molto intensi e aromatici. E l'unico salame lardellato della regione Campania. La presenza del lardello, oltre che dare un tocco decorativo, contribuisce a mantenere umido l'impasto nella fase di stagionatura che tende a seccare un poco i salumi. Si ricava soltanto dalle parti pregiate del suino: filetto, coscia, lombo e spalla, accuratamente mondate di tutte le cartilagini e dei nervetti. La carne è sminuzzata finemente, condita con sale, pepe e, in certi casi, peperoncino e finocchietto.

 

Dove alloggiare in zona
vacanze cilento
Delizie tra i campanili

Gioi

Entro 30 min. dal mare

Da € nd.


vacanze cilento
Oasi della pace

Gioi

Località in Collina

Da € 32,00


vacanze cilento
B&B La Casa di Lidia

Gioi - Cardile

Entro 30 min. dal mare

Da € nd.


vacanze cilento
Agriturismo La fontana dei monaci

Orria

Località in Collina

Da € 25,00
B&B / a pers.


Dove mangiare in zona
Oasi della pace

Gioi

Ristorante  •  Pizzeria  •  Location Cerimonie


La Fontana dei Monaci

Orria

Ristorante  •  Agriturismo Km0


Da Zero: Pizza e Territorio

Vallo della Lucania

Pizzeria


Cerca ristoranti, lidi, locali nel Cilento